CANCIONES DE PAOLO VALLESI

 

PAOLO VALLESI

1.LA STRADA DEL CUORE

Quante strade ripide
per buttarsi via
quante solitudini
in questa compagnia
qui non cíè da vivere
e ognuno è chiuso in se
ma se possiamo scegliere
uníaltra strada cíè Ö
Eí la strada del cuore
che la gente non sa
chiudi gli occhi e líamore
da guida ti farà
per la strada del cuore
anche il sogno vivrà
è la strada che ci cambierà.
Quanti affari stupidi
e guerre che non vuoi
dentro il mare naufraga
la terra ed i veleni suoi
soli siamo fragili
ma insieme io e te
ritorneremo a vivere
una vita che non cíè Ö
Per la strada del cuore
dove si incontrerà
il nemico peggiore
e  si  perdonerà
è la strada del cuore
dillo a chi non lo sa
e líamore che ci cambierà.
Sono nati nuovi giorni di speranza
guarda intorno a te
dentro a un mondo di violenza
una strada cíè Ö
Eí la strada del cuore
che la gente non sa
è la strada che ci cambierà
che ci cambierà!
Eí la strada del cuore
e la vita vivrà
è líamore che ci salverà!
e il mondo cambierà
è la strada del cuore
e la vita vivrà
è líamore che ci salverà.

2.PIRAMIDI DI LUNA

Dovíè la nostra infanzia
il cielo del quartiere
la banda degli amici
il nonno per la stanza
con le sue cantilene
che bisognava fare sacrifici
dovíè la strada e quando torna mamma
il babbo da lavorare
lo so mi devo mettere gli occhiali
dovíè la scuola e tu seduto
nel mio banco ti senti male
ma dove sei volato senza ali
e dove tutto se ne va?
Dovíè la sigaretta
che si fumava già
le corse in bicicletta
la tua felicità
dovíè perché hai paura
del buio ed io lo so
piramidi di luna
per te io accenderò.
Dovíè la festa in casa
la voglia nei calzoni
líamore al sole accoccolato
e quel suo bacio dato di sorpresa
e tutti i dribbling fatti coi palloni
e líacqua fredda ed io sudato e tu che muori
dovíè la spiaggia e quanto manca ancora mamma
per arrivare al mare
non vedo niente neanche con gli occhiali
dove sei tu che non avrai
nemmeno un padre da perdonare
nè questi giorni diventati amari
ma dove tutto se ne va?
Dovíè la tua racchetta
il nostro vecchio tram
le scale scese in fretta
la tua felicità
dovíè perché hai paura
del buio ed io lo so
piramidi di luna
per te io accenderò.
Dovíè nellíuniverso
Cíè troppa oscurità
dovíè il mio amico perso
dovíè questo aldilà
dovíè perché ho paura
del buio e lui lo sa
piramidi di luna
per me lui accenderà!

 

3.LE PERSONE INUTILI

Cíè anche uníaltra umanità
dietro a sé non lascerà
leggi e monumenti
gente destinata  a perdere
e nessuno canterà
i suoi fallimenti.
Uomini in balia
di un Dio e della disallegria
che non li abbandona mai
aghi nei pagliai
nascosti fra i passanti.
Sono le persone inutili
gente che non riesce a vivere
che non mostra i denti e i muscoli
che si arrende prima o poi.
Sono le persone inutili
le più vere le più umili
che non troveremo mai
sui giornali o nei cortei
ma che amano ogni giorno molto più di noi.
E continuano così
rassegnati a dire sì
a tirare avanti
sempre condannati a illudersi
di trovarsi dentro a un film
finalmente amanti.
Uomini in balia
dei  sogni e della nostalgia
che non cresceranno mai
nani in mezzo ai guai
col cuore di giganti.
Sono le persone inutili
gente destinata a perdersi
che nellíanima ha troppi lividi
che non si difende più
e si ammala prima o poi.
Perché le persone inutili
sono sole sono fragili
e non prenderanno mai
né medaglie né trofei
ma amano ogni giorno
molto più di noi .
Tutte le persone inutili
vinceranno prima o poi
ma non lo sapranno mai
e nel loro paradiso
non ci andremo noi.

4.QUANDO PERDI LA DONNA CHE HAI

Vuoto senza le parole
stai negli angoli a fumare
non ti accorgi che cíè il sole
non hai voglia di studiare
e tíilludi come un fesso
che ritorni ancora insieme a te
e rinchiudi in mano il sesso
e non dormi e non sai dovíè.
Come un orfano sconfitto
ormai ti lasci andare
non doveva andarci a letto
ti vorresti vendicare
e diventi più violento con gli amici
e a casa non torni mai
e il tuo futuro è un treno spento
e non mangi niente e non ce la fai.
Quando perdi la donna che hai
vorresti odiarla e non puoi
la cerchi in uníaltra e poi male le fai
quando perdi la donna che hai.
E tutti i giorni sono uguali
con la vita che non viene
con le donne sui giornali gli occhi duri
e sopra i muri scritte oscene
e le botte nello stadio e per strada
la politica che non smette mai
giri il vuoto con la radio
e non sogni niente e non ce la fai.
Quando perdi la donna che hai
vuoi immaginarla con lui
è un urlo la voglia e il bisogno di lei
quando perdi la donna che hai.
E rimane del passato
la sua voce e una stazione
il suo corpo scatenato
i suoi occhi dentro ai tuoi
le sue mani ed una poesia
questo amore abbandonato
come un cane per la via
che ora muore da so9lo.
E tu vorresti trovarla
spogliarla buttarla e non puoi
quando perdi la donna che hai.

 

5.IL CIELO DI FIRENZE

Firenze disegnata da bambini,
noi fatti díaria in giro per le vie
il cuore in mano i libri ed i giornalini 
tu non immagini i cambiamenti!
Firenze appesa come un calendario
sulla parete della vanità
ognuno in tasca ha il suo vocabolario
e il tempo sbriciola i monumenti.
Il cielo di Firenze
nei tuoi occhi era sereno
oggi piove sofferenze
e la vita ha un giorno in meno
ormai
Firenze vende e tutti in centro!
E niente da sperare
soli è triste starci dentro
e affondi prima o poi.
Firenze insegue il desiderio
è stupita sul serio!
E di notte vuol peccare
per  poi  farsi perdonare
come noi.
Firenze l'anima
la mia pelle!
Firenze accesa come un lampadario
sotto il soffitto dellíeternità
il suo silenzio è il sonno di un acquario
Firenze polvere tra le stelle.
Inutili violenze
stanno trasformando in ghetto
anche il cielo di Firenze
che da sempre è il nostro tetto
ma
Firenze sogna un'altra vita
questa è troppo amara
dove la gente è tutta amica.
vedrai ci riuscirà!
Firenze che non vuol morire
ci parla senza dire
e io líascolto e te lo scrivo
qui da dove siamo nati
da quei due bambini disegnati .

6.LE AMICHE

Le amiche passano giorni al telefono
e in cuffia ascoltano la stessa musica
le amiche girano le sere in macchina
poi si nascondono in fondo a un cinema
e intanto aspettano di vivere
ed un ragazzo che non cíè 
le amiche credono nellíamicizia
e sono come te.
Le amiche scrivono diari e lettere
sono convinte che la vita è inutile
le amiche si amano però si invidiano
gelose e ambigue spesso si tradiscono
le amiche sono tutte vergini
e di cattive non ce níè.
le amiche lasciano nellíaria
un buon odore come te.
Che ogni volta che passi mi piaci di più
ma non esci mai sola ma che schiavitù!
Apri il cuore per me quanto amore che cíè
dentro di te. dentro di te!
Le amiche passano líestate a Rimini
con  le famiglie e coi fratelli piccoli
le amiche nude le sirene pallide
con i ragazzi permalose e timide
quanti segreti e sogni dentro al letto
e si consolano da se.
le amiche aspettano che arrivi il bacio
e sono come te.
Che ogni volta mi guardi e mi piaci di più
vieni sola stanotte lo vuoi anche tu!
Apri il cuore per me quanto amore che cíè
Dentro di te.dentro di te!
Le amiche ancora amiche dopo un grande amore
se non si perdono è perché
le amiche credono nellíamicizia
e sono come te.
Le amiche vere
quelle come te.

7.LA NAVE DEI FOLLI

Li vedo camminare lenti
interminabili corsie
o ciondolare sonnolenti
a bocca aperta per le vie
sbarre di vetro alle finestre
e in fondo allíanima chissà
che solitudine terrestre
che abissi di fragilità.
Li vedo senza le catene
né cuffie per líelettroshock
con i calmanti nelle vene
li vedo come in un Van Gogh
parlano e ridono da soli
e in questa nave di follia
fanno le vele coi lenzuoli
e rotta per la lontanissima Utopia.
Senza passato né futuro
li vedo sbandano qua e là
è un pipistrello il mare oscuro
che insegue líanima a zig-zag
li sento urlare disperati
come sirene in agonia
come bambini abbandonati
per sempre in questa galleria
li vedo piangere allíaperto
ma non sapranno mai perché
intorno è solo un gran deserto
né come mai per loro amore non ce níè.
Ci fosse un Dio
nellíinfinito
lui lo vorrebbe
accanto a se
questo suo popolo
smarrito
e forse un Dio
per loro cíè.
Li vedo in giro sono tanti
diversi e uguali a tutti noi
quando è un inferno andare avanti
quando ti perdi e accade a tutti
prima o poi.
Ci fosse un Dio
nell'infinito
lui lo vorrebbe
accanto a se
questo suo popolo
smarrito
e forse un Dio
per loro cíè
ci fosse un Dio
nellíinfinito
ci fosse un Dio
nellíinfinito
ci fosse un Dio

8.LONTANO

Ti ricordo da lontano
e non sei così cattiva
senza te però la vita
non è più una cosa viva
líattraverso come un cieco
e urto ancora in tanti sbagli
solo a volte e díimprovviso ìvedoî
da impossibili spiragli.
E lo vedo da lontano
che non eri una minaccia
che anche tu ti difendevi
quando mi gridavi in faccia
e ad un tratto sembri uníaltra
che qualcuno mi presenta
non lo so perché la vicinanza
dopo un poco ci spaventa.
E respiro il mare il mare immenso
da lontano io ti penso.
Amerò amerai
da lontano capirai
tutto il male del passato e mi perdonerai
amerai amerò
e in ogni donna ormai ti rivedrò
lontano non si perde nessuno
e più vicino ti sarò.
Da lontano non cíè rabbia
ma un ambiguo desiderio
comíè vero che si cambia
non prendiamoci sul serio
e oggi anchíio ho la tua impazienza
e non ascolto mai un consiglio
è così che nella lontananza
lentamente ti assomiglio.
E respiro amore amore immenso
non lo senti che ti penso.
Amerò amerai
da lontano ascolterai
la canzone del passato e mi ricorderai
amerai amerò
e in ogni donna ancora ti vedrò
lontano non si perde nessuno
e più vicino ti sarò.
Amerai amerò
per tutto il tempo ancora ti amerò
lontano e per sempre lontano
più vicino ti sarò.

9.AVEVAMO NOI

Avevamo mille cose da imparare
e mille sogni senza pretese
un ricordo ci sorprese un temporale
quando gli echi di un carnevale
si spegnevano fra noi  che
ci fermavano lì un poí noi.
E dietro a un gesto fra i capelli con la mano
nascondevo un imbarazzo strano
poi guardandoti provai a balbettare
se se vuoi ti porterei al mare
e forse già ci siamo ormai
quel che conta sei tu
Noi avevamo la domenica mattina
una canzone sempre in testa
ma è tutto quel che resta in me in te
o forse molto più
non lo sapremo mai
e intanto adesso che son qui sei tu
qualcosa che non cíè
i tutti i miei perché
Una vita è così lunga può durare
tante storie da ricordare
le più rare le più tenere, importanti
o quelle senza rimpianti,
si consumano così eeh!!!
o si chiudono in no noi
avevamo di più!
Noi avevamo un cielo immenso la mattina
e un mondo sempre in festa
ma è tutto quel che resta in me in te
o forse molto più
non lo sapremo mai
e intanto adesso che son qui sei tu per me
lo sbaglio o la virtù?
o tutto quanto tu!!!
Ti ho incontrato una sera per caso
hei ciao come stai?
scusa ho fretta ora sai devo andare
chiama pure se vuoi
Avevamo noi avevamo noi noi avevamo
noi

 

LA FORZA DELLA VITA

1.INTRO

2.SEMPRE

Cammino i pugni in tasca
per la notte che non va
un vento di burrasca
sta spazzando la città
e mangio sale e sabbia
e anche il freddo butto giù
la vita è questa gabbia
perché tu non ci sei più
io da solo no
sei una musica in testa
però adesso basta
ohohohoh
come un pacco resto qui
senza vivere così

Sempre io ti voglio sempre
cresce dentro di me
la tua ossessione
sempre io ti sogno sempre
sempre dimmi perché
ti chiami amore!

La serpe della noia
morde il cuore e scappa via
su questa spiaggia buia
è un fantasma l'allegria
ucciderei la luna
per sapere dove sei
è un cane la sfortuna
dietro a tutti i giorni miei
ma io da solo no
non ce l'ho il tuo coraggio
che rabbia mi faccio ohohohoh
Come un matto per la via
grido a tutti che sei mia!
Sempre io ti aspetto sempre
cresce dentro di me
la confusione
sempre maledetto sempre
sempre senza di te!

Dove sei cosa fai non lasciarmi quaggiù
dove sei non lo sai ti amo sempre di più!
Sempre ti amerò per sempre
sempre sempre di più
per non morire
sempre ieri adesso sempre
sempre perché non c'è
che questo vuoto senza te!

3.LA FORZA DELLA VITA

Anche quando ci buttiamo via
per rabbia o per vigliaccheria
per un amore inconsolabile
anche quando in casa il posto è più invivibile
e piangi e non lo sai che cosa vuoi
credi c'è una forza in noi amore mio
più forte dello scintillio
di questo mondo pazzo e inutile
è più forte di una morte incomprensibile
e di questa nostalgia che non ci lascia mai.

Quando toccherai il fondo con le dita
a un tratto sentirai la forza della vita
che ti trascinerà con se
amore non lo sai
vedrai una via d'uscita c'è.

Anche quando mangi per dolore
e nel silenzio senti il cuore
come un rumore insopportabile
e non vuoi più alzarti
e il mondo è irraggiungibile
e anche quando la speranza
oramai non basterà.

C'è una volontà che questa morte sfida
è la nostra dignità la forza della vita
che non si chiede mai cos'è l'eternità
anche se c'è chi la offende
o chi le vende l'aldilà.

Quando sentirai che afferra le tue dita
la riconoscerai la forza della vita
che ti trascinerà con se
non lasciarti andare mai
non lasciarmi senza te.

Anche dentro alle prigioni
della nostra ipocrisia
anche in fondo agli ospedali
della nuova malattia
c'è una forza che ti guarda
e che riconoscerai
è la forza più testarda che c'è in noi
che sogna e non si arrende mai.
Coro: E' la volontà
più fragile e infinita
la nostra dignità
la forza della vita.

Amore mio è la forza della vita
che non si chiede mai
cos'è l'eternità
ma che lotta tutti i giorni insieme a noi
finché non finirà
Coro: Quando sentirai
che afferra le tue dita
la riconoscerai
la forza della vita.

La forza è dentro di noi
amore mio prima o poi la sentirai
la forza della vita
che ti trascinerà con se
che sussurra intenerita:
"guarda ancora quanta vita c'è!"

 

4.TUTTI QUELLI CHE SI PERDONO

Hanno la morte dentro il cuore e alcuni ormai
i visi sporchi da bambini
come una radio bassa parlano dei guai
sulle panchine dei giardini
hanno famiglie e amici ma non vanno più
nemmeno a lavorare con una croce addosso girano su e giù
senza né piangere o pregare soli.
Tutti quelli che si perdono
non hanno sogni non hanno età
nei giorni della vita aspettano
un treno che non arriverà
e intanto i mesi e gli anni passano
in questo inutile viavai
ma tutti quelli che si perdono
sono le stelle dei nevai.
Hanno la morte dentro l'anima però
sono i più vivi fra la gente
hanno paura delle piazze e dopo un poí
restano in casa quasi sempre
sono lontani anche se sono insieme a noi
ragazzi ormai già vecchi
ma se li guardi lo capisci prima o poi
che sono i tuoi fratelli nostri specchi.
Tutti quelli che si perdono
non hanno pace ne più città
come i bambini al buio cercano
la mano che li proteggerà
e intanto i giorni e gli anni passano
in questi misero viavai
ma tutti quelli che si perdono
in questo mondo
non si ritroveranno mai.
Ma c'è chi non ce la fa
scordati dalla storia muoiono
in questo inutile ronzio
ma tutti quelli che si perdono
nel cielo dell'amore
sono seduti accanto a Dio.

5.RIDERE DI TE


Con i ragazzi va così
non va mai bene come sei
e anche se dici ancora si,
sognano sempre un'altra lei
e ridono di te
che non ti difendi mai
con i ragazzi va così
ma quando escono con te
sono gli interpreti di un film
e tu sei in trappola perché
ti sei già innamorata.

Prendila com'è
amica mia non devi farli
ridere di te
ma questo non vuol dire odiarli
pensaci perché nessuno deve
ridere di te
lasciarsi andare non conviene
non lo vedi che stai male
e non ti vuoi più bene
ridere di te
nessuno deve.

Con i ragazzi va così
e mangi per la nostalgia
e poi non entri più nei Jeans
e ti racconti una bugia
che non troverai
chi ti vuole bene ormai
con i ragazzi va così
lo so perché l'ho fatto anch'io
non devi prenderla così
nessuno mai sarà il tuo Dio
e non sei tu che sei sbagliata.
Prendila com'è
amica mia non devi farli
ridere di te
però è un errore anche imitarli
pensaci perché nessuno deve
ridere di te
l'amore è sempre un po' crudele
non lo senti che stai male
e non ti vuoi più bene
ma ridere di te
nessuno deve.

Amica mia non devi farli Ridere di te
però è un errore anche imitarli Ridere di te
pensaci perché nessuno deve Ridere di te
lasciarsi andare non conviene Non lo senti che
stai male e non ti vuoi più bene
ridere di te nessuno deve Ridere di te

6.A SPASO CON TOBI

Eccoti qui
come al solito stai buono si
usciremo un po'
non svegliare tutti dai
è già tardi lo sai?
Guarda lassù
quante stelle ormai
non soffro più
non ci crederai
ma da quando lei non c'è
parlo solo con te.
Tutta la città
sta dormendo vieni qui
vieni qui!
Stai attento al tram
non la devi fare lì!
Tu come stai!
Devi dirmelo
tu come fai
a sorridere
anche se non va perché
sto imparando da te.

7.CUORI LONTANI

Le lunghe lettere nascoste in tasca
telegrafi amorosi
richiama ancora se la linea casca
i grilli lamentosi
e poi la vita quasi tutti i giorni
la stessa sempre uguale
con i biglietti andata e dei ritorni
e al collo un cannocchiale
Le lunghe attese gli altri per la strada
serpenti e tentazioni
la solitudine che gira nuda
si veste di emozioni
e poi gli oggetti in casa silenziosi
le foto sugli altari e i souvenir
le vecchie storie i dubbi più gelosi
e la paura degli aeroplani…..

Cuori lontani
acrobati innamorati
quando mi chiami?
Amore non c'è amore senza te
ma che vita è?

Le lunghe notti e il letto troppo grande
i sogni e le promesse
ma fra la biancheria il sole accende
le tue mutandine rosse!
E poi i regali i libri e le canzoni
che piangi sui divani anche nei bar
e le tue mani amore i tuoi maglioni
quanto mi pensi?
Perché ancora non mi chiami

Cuori lontani
discoboli innamorati
quanto mi ami?
Amore immenso amore dove sei?
Cuori ormai in esilio
cuori lontani
che vogliono incontrarsi come noi.

Accendi il cuore anche tu
in questo buio che c'è
il tempo non passa più
amore che vita è?

Ma finalmente un giorno qui vicini
toccarsi con le mani
e amarsi amarsi e darsi di bambini
piangere e dirsi "perché amore non rimani?"

Cuori lontani
ma sempre più innamorati
cuori lontani
amore immenso amore dove sei
cuori lontani
innamorati come noi che ci perdiamo per la vita
e siamo cuori lontani.

 

8.AIUTAMI

Esco dal lavoro torno a casa
fumo troppo e invece non dovrei
devo fare almeno un po' di spesa
ma dove sei?
Guardo i prezzi e le vetrine assente
compro un sacco di banalità
seguo un tuo fantasma fra la gente
per la città…..
Il traffico è una nuvola di luce
guido piano e non ne posso più
nella radio un disco sottovoce
"Ancora tu"
ma quello che si sognano i cantanti
nella vita non succede mai
speri e a malapena tiri avanti
se non ti perderai…..

Aiutami amore mio
da solo ormai non sono io
aiutami almeno tu
aiutami a non amarti più.

Fermo in coda adesso non respiro
più ti allontani e più ti sento mia
con le braccia un vigile severo
mi spinge via
ero un altro prima di incontrarti
vedi amore mi hai cambiato tu
e adesso come faccio a non amarti
ormai non posso più…..

Aiutami amore mio
da solo ormai ma chi sono io?
Aiutami almeno tu
Aiutami a non amarti più.

Amore è un'emozione
passar davanti al tuo portone
col cuore in gola e con l'illusione
che lasciarsi non è possibile!

Amore aiutami se lo vuoi tu
aiutami….. a non amarti più.

9.DI PIÙ

Ascolta padre mio
io non la voglio perdere
ti devo chiedere di più
sentirsi soli anche in due
è il vuoto più terribile
quando la sento piangere
vorrei darle anch'io di più.
Ormai siamo quasi arresi
ormai sempre più delusi
noi volevamo un po' di più per noi…..

Di più di più
di questa solitudine di più
per non sentirsi morti la domenica
in qualche birreria
e poi picchiarsi in macchina
e lasciarsi in una via
il suo dolore è il mio
ma tu non guardi giù
e come lei anch'io voglio di più!

Tu non mi ascolti e stai lassù
e ormai anche il mio grido è inutile
quando non vuole vivere
vorrei amarla anch'io di più.
Ormai siamo cuori chiusi
ormai sempre più indifesi
noi noi vogliamo un po' di più per noi…..

Di più di più
per cominciare a credere di più
per non sposarsi e subito dividersi
per questa gelosia di corpi fra di noi
…..per noi
vogliamo in questa vita di più
per questo amore fragile di più
che come un figlio abbandonato a un angolo
sta urlando per le vie
vogliamo l'impossibile
non altre profezie…..
perdona padre mio
se ascolti di lassù
ma il suo dolore è il mio
e ormai da te anch'io
voglio di più.

10.FA CHE SIA AMORE

L'importante nella vita
è cercare una parola per parlarsi
per restare ancora insieme
è credere anche al niente,
fidarsi della gente,è innamorarsi…..
anche quando non conviene.

Credere ai nostri padri
poi crescere i nostri figli
è forse questo che dobbiamo imparare
o costruirsi una strada
col ritmo del cuore
tu fa che sia amore
fa che sia amore.

Perché nei nostri piedi c'è
la voglia di avventura
e nelle mani ormai solo paura
e il dubbio che mi assale,
e sapere che con tutti i nostri errori
ci faremo ancora male
amore come vorrei dirti
che non mi stancherei mai di vederti sognare
perché so che infondo
a quei tuoi occhi chiari ora c'è
c'è solo amore
tu a che sia amore

L'importante nella vita
è riuscire a perdonarsi ogni volta
e dopo ripartire
costruire tutti i giorni i propri sogni
anche se il tempo può farli finire
perché è questo l'importante
è lasciarsi dietro un segno
un qualcosa per farsi ricordare
non importa che sia scritto
per sempre su un libro di storia
o solo un giorno, su un ascensore
tu fa che sia amore.

 

NON MI TRADIRE

1.L’ETERNA DANZA

RAP: Saper che la vita non è soltanto ingranaggio
avere una strada e volerci stendere un viaggio
avere la forza, l'ironia, la fantasia
avere una meta, un'utopia
se poi si potesse far fiorire il deserto
non quello dell'Africa no, ma quello che è qui
se il nostro futuro fosse un orizzonte aperto
se fosse così, se fosse così, se fosse …
Strade, muri, vetro, ruggine e sogni
strilli, squilli che non smettono mai
di corsa in corsa in corsa sempre
guardare la tele e non pensare più
poco tempo non c'è tempo per noi
in prigione dalle otto alle sei
odio, lotte, guerra, rabbia
e falsi bisogni fatti apposta per te
c'è nessuno che guarda su
che si ferma a guardare il blu con me
perché il cielo è dentro di noi
e dal vento mi lascio trasportare
scivolando via via da questa grigia stanza
ballo l'eterna danza
ballo senza un perché
mare respiro con te
con le tue onde
vivo un'eterna danza
libero il sole in me
niente, nient'altro per me
non ha importanza
amore virtuale, amore in codice macchina
amici al telefono o dietro a un display
trovarsi soli in mezzo a tanta gente
accelerare il passo sempre di più
c'è qualcuno che guarda su
per vedere, toccare il blu, da qui
quello è il cielo dentro di noi
quello è il vento che muove ed alza il mare
è una musica che mi chiama ed io la seguo in lontananza
ballo l'eterna danza
ballo senza un perché
mare respiro con te
con le tue onde
vivo un'eterna danza
libero il sole in me
niente, nient'altro per me
non ha importanza
ballo l'eterna danza
ballo senza un perché
mare respiro con te
ed io mi lascio andare
vivo un'eterna danza
in questa eterna danza che mi fa dimenticare
libero il sole in me
questa vita che, qualche volta è amara come il sale
niente, nient'altro per me
e ho bisogno anch'io di poter correre e volare
ballo l'eterna danza
sopra il mare niente, niente ha più importanza
ballo senza un perché
mare respiro con te
(Repeat)
RAP: un vivere semplice
un uomo in rinascimento
sia testa che cuore
sia motore che vento
perché l'uomo è l'ambiente
non è l'attore e lo sfondo
ma il mondo è l'uomo
e l'uomo è il mondo

 

2.INSIEME A TE

Pagine bianche davanti a me
gli anni che vanno senza un profumo, un perché
nuvole basse sulla città
dietro la porta un guerra, la sua crudeltà
chissà la notte se resti anche tu
con gli occhi aperti a pensare al futuro, se ci sarà di più
a quanti giorni poi consumerai
per afferrare un domani che non viene mai
abbiamo un muro da abbattere e poi
un posto sicuro da scegliere noi
mentre ti chiamo più forte che mai
perché è adesso, il futuro
insieme a te
se anche tu sai credere
in un mondo che
nella gente che
vuole crescere
vuole scegliere
insieme a te
noi possiamo accendere
luci nell'oscurità
benvenuto a chi verrà
se il futuro è insieme a te
non te ne andare, restiamo qui
davanti al mare stanotte a parlare così
a fare un poco di filosofia
sotto una luna di fuoco che scivola via
siamo tutti buoni e cattivi il problema semmai
è capire se vivi e sapere chi sei
se ciò che ci unisce del male è più forte, è più vero
insieme a te
se anche tu sai credere
in un mondo che
nella gente che
vuole crescere
vuole scegliere
insieme a te
noi possiamo accendere
luci nell'oscurità
benvenuto a chi verrà
se il futuro è insieme a te
l'amore illumina gli uomini
che hanno 1000 idee che cercano una via
li fa più forti e più liberi
di conoscersi, di combattere
insieme a te
si può ancora credere
ad un mondo che
a un amore che
vuole crescere
ogni giorno è
accanto a te
il futuro aspetta noi
chiudi gli occhi e immagina
che spettacolo sarà
insieme a te
se anche tu sai credere
nella gente che
in un mondo che
vuole scegliere
vuole crescere
insieme a te
noi possiamo accendere
luci nell'oscurità
benvenuto a chi verrà
se il futuro è
insieme a te

3.VENTO DI FOLLIA

In ogni angolo di strada gente va
palazzi come file di alberi i città
ogni mattina la stanchezza addosso come un vestito
a testa bassa in un assurdo gioco
dove non so nemmeno chi è il nemico
incassi colpo su colpo e alla fine ti senti sfinito
dentro di noi
confusi nei silenzi
chiusi nei nostri guai
fuori di noi
una tempesta di sogni nel cielo
che cade giù
in un vento di follia
che non puoi fermare
è difficile la via
se cammini senza amore
vento freddo di follia
che non ci fa parlare
ma in silenzio come i matti
noi non siamo più gli stessi ormai
vorrei spiegarti tutto quel che sento
le mie parole dentro un labirinto
sospese tra il coraggio e la paura
come chiuse
chiuse in galera
colori e luci per sostituire
frasi d'amore che vorremmo dire
in questa gara che non ha mai fine
che non ha bandiere
dentro di noi
a controllarci, studiarci e non capirsi mai
fuori di noi
una tempesta di sogni nel cielo
che cade giù
in un vento di follia
che non puoi fermare
è difficile la via
se cammini senza amore
vento freddo di follia
che non ci fa parlare
ma in silenzio come i matti
noi non siamo più gli stessi ormai
dentro di noi
fuori di noi
brutto tempo sulla strada
con i fari la mia luce spara
contro un vento di follia
che non puoi fermare
è difficile la via
se cammini senza amore
vento freddo di follia
che non ci fa parlare
ma in silenzio come i matti
noi non siamo più gli stessi ormai
in un vento di follia
che non puoi fermare
è difficile la via
se cammini senza amore
vento freddo di follia
che non ci fa parlare
ma in silenzio come i matti
noi non siamo più gli stessi ormai
in un vento di follia

4.LA PELLE E IL CUORE

Cielo lucido di stelle
troppo bello e troppo disattento
per accorgersi di noi
è l'amore è lui che ci ha lasciato
dietro un angolo di vento
con appena un batticuore
ti baciai tra i capelli e il sorriso
ombre del tuo viso che
io non sapevo più
e cercai una traccia di me
nel tuo abbraccio estraneo al mio dolore
perché tu fossi amore ancora mia
la pelle e il cuore mia
nell'infinito che legò
non c'è più viaggio per noi
così diversi adesso noi
così lontani noi
ho creduto anch'io di amarti bene
cosa vive in te che io non so
e che ormai non mi appartiene
non ci resta che restare amici
basta poco per cambiare
e per essere felici
ti guardai spogliare lentamente
senza carezze inutili senza parlarti mai
e ingannai col tuo corpo pallido
l'attesa di un addio senza valore
perché tu fossi amore ancora mia
la pelle e il cuore mia
nell'infinito che legò
non c'è più viaggio per noi
così diversi adesso noi
così lontani
e sarà meglio così
che rassegnarsi
se certi sogni non vedono il sole mai
e sarà meglio così
che rinnegarsi
che colpa puoi avere tu se oramai
non sei più mia
non sei più mia
non sei più mia
mia la pelle e il cuore mia
se tu non sei più mia
mia la pelle e il cuore mia
se tu non sei più mia
mia la pelle e il cuore mia
se tu non sei più mia
mia la pelle e il cuore mia

5.NON MI TRADIRE

No non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
io sarò con te
no non mi tradire
bella come sei mi potresti rovinare
non farmi morire, hai tanto da fare
io passo il tempo ad aspettare
ah! io sono come un animale
e tu … insegnami!
No non mi tradire quando vai al mare, quando vai a lavorare
tu sai quante signorine
ma io voglio lei mentre sto per affondare
giù mi porta questo strano amore
e tu….chissà dove sei
finirà tutte le sere a farmi male
lì nascosto in un portone
ore ed ore ad aspettare
perché fa male male da morire
nessuna volontà sarà più forte dell'amore
che fa volare e poi cadere
tra le braccia di un dolore
ti prego non tradirmi mai
chiusa nella mente
quanto male fa solo l'immaginazione
chissà se anche tu la senti
questa libertà che diventa una prigione
noi, noi forse non ci siamo detti mai
una sola verità
e non vorrei passare le notti a farmi male
forse sotto ad un lampione
ore ed ore ad aspettare
perché fa male male da morire
nessuna verità sarà più forte dell'amore
che fa volare e poi cadere
tra le braccia di un dolore
tu non tradirmi
perché fa male male da morire
questa paura che ho di perderti è solo amore
che mi trascina dove vuole
e diventa un'ossessione
che non mi abbandona mai
mai
sono un uomo che chiede aiuto
e ti grida un messaggio d'amore
ma tu chi sei tu chi sei tu
per farmi così male
sono un'ombra nascosta nel buio
sono un uomo che muore d'amore
e tu chi sei chi sei tu
per farmi così male
No, non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
non farmi morire
bella come sei
mi potresti rovinare
no, non mi tradire
perché fa male da morire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
fa male male da morire
no, non mi tradire
fa male male, male da morire
bella come sei mi potresti rivinare
no, non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
non farmi morire
bella come sei
mi potresti rovinare.

6.VEDI DI NON MONTARTI LA TESTA

Metti che mi siedo qui e ti parlo un po' di me
invento poesie per gioco potresti ridere
metti che venirti più vicino è facile
puoi rispondere con un sorriso
da dividere con me
da dividere con me
metti che una mano non rispetta il limite
sì lo so è una jungla coi leoni, tu fidati di me
metti che ti faccio una battuta troppo osé
rispondi per le rime ed io
scherzavo solamente
vedi di non montarti la testa
io no che non volevo
vedi di non giocarti la testa
ma quanto male fai
un altro nome sulla tua lista
ma cosa vai a pensare
tu vuoi mandarmi fuori di testa
perché sei bella quando parli d'amore
o no io no io no che non ci credo
ancor più bello è innamorarsi di più
io non ci credo no
pericolosamente al centro del cuore
ma che fatica fai
non è fatica è fame
sei tu che mi fai gola……
RAP: ora che mi siedi vicino
un tipo come me, un tipo come te,
vicino non basta mai,
mi dici vedi di non montarti mai,
ma io no che non volevo sai.
Una che non sta mai ferma e balla come te
non è una santa in minigonna conosco il genere
metti tutto quanto in mostra e un tipo come me
se giochi con le dita in bocca non hai carattere
troppa voglia troppa fretta non mi illudere
se questa roba non si tocca non so resistere
vedi di non montarti la testa
facevo per parlare
vedi di non giocarti la testa
io non volevo no
un altro nome sulla tua lista
ma cosa stai a pensare
tu vuoi mandarmi fuori di testa
perché sei bella quando parli d'amore
o no io no io no che non ci credo
ancor più bello è innamorarsi di più
io non ci credo no
pericolosamente al centro del cuore
ma che fatica fai
non è fatica è fame
sei tu che mi fai gola……
vedi di non montarti la testa
bella da star male tu
vedi di non giocarti la testa
ma quanto male mi fai
tu vuoi mandarmi fuori di testa
ed io soffro come un cane
soffri come un cane
stanotte non fermarti mai
sei tu che mi fai gola
vedi di non montarti la testa
vedi di non giocarti la testa
bella da star male tu
tu vuoi mandarmi fuori di testa
io soffro come un cane e poi
vedi di non montarti la testa
vedi di non giocarti la testa
tu vuoi mandarmi fuori di testa
vedi di non montarti la testa
(Repeat)

 

7.VOGLIO FARE L’AMORE CON TE

Dai vediamoci anche questa sera
perché mi hai chiesto se ti voglio bene
con questa voglia di stare insieme che non ci basta mai
non servono parole tra noi
perché lo sai che lo voglio anch'io
ed io lo so che anche tu lo vuoi
e spogliarti e guardarti è un bisogno che non finisce mai
non servono parole tra noi
e mi accorgo che ho bisogno di te
guardo il letto disfatto, mi fai diventare matto
è l'amore è lui più forte di me
che racconta di noi, che mi parla di noi
fuggitivi per sempre ma vivi
io tutto quel che voglio è far l'amore con te
perso in questa città io non posso aspettare voglio
solo far l'amore con te
troppe volte non va, se più niente è normale
e domani noi, domani non so
ma tu non dirmi no
ho giocato con l'amore va bene
per guardarlo ancora da vicino
la curiosità di un bambino che
si metterà nei guai
in questo strano gioco tra noi
due corpi e un'anima che vanno su
non si accorgono di niente, non c'è il mondo né la gente
si perdono e non tornano più
dentro me più che mai nella mente ci sei
tu mi tenti poi cresci e poi entri
io tutto quel che voglio è far l'amore con te
perso in questa città io non voglio aspettare voglio
solo far l'amore con te
troppe volte non va se lontani fa male
io vado via lavorerò 15 giorni senza te
domani noi saremo finalmente ancora e sempre noi
voglio far l'amore con te
voglio solo far l'amore con te
dentro questa città, io non posso aspettare
io voglio far l'amore, solo far l'amore con te, ora, sempre, solo far l'amore solo
far l'amore con te
voglio far l'amore con te
solo far l'amore

8.NON SI FERMA MAI

Il tempo stringe
il tempo fregherà anche me
non ho mappe di illusioni
e la bussola non c'è
non riesco a far più niente
chiuso in gabbia anch'io
dentro un mondo indifferente
che va avanti senza un Dio
e sento
che solo questa volontà
di andare avanti ancora
non cerco false verità
ed ho una vita sola
ed un bisogno immenso
di darle almeno un senso
per spazio ai sogni miei
lungo questo viaggio che
non si ferma mai
perché è forte più di me
questa voglia dentro me
non si ferma mai
ed ho bisogno credi anch'io
di lasciare un segno mio
lungo questa strada questo mio cammino
che non finisce mai
ma intanto il tempo corre
non ci aspetterà
chiude dietro a sé le porte
ci costringe a accelerare sempre
senza fiato, senza forza, senza fantasia,
e consuma ogni speranza
fra le mani acqua che va via
e resta questa volontà di andare avanti ancora
sfidando la fragilità di una vita sola
che va vissuta adesso
lanciata come un sasso
in questo lungo viaggio che
non ha mai confine
come un grande mare
non si ferma mai
perché è forte più di me
questa voglia dentro me
non si ferma mai
il bisogno di abbracciare il mondo
per scoprire che
che non basta mai
perché ognuno dentro sé ha un motore vivo un cuore
che non si ferma mai
perché è forte più di me
perché è forte dentro me
anche quando è notte
anche se ho paura
questa ruota gira forte più di me
dentro mille lotte
dentro ogni avventura
c'è una volontà che non può finire mai
non si ferma mai non si ferma mai

 

9.IN VIAGGIO

Fuori dall'autostrada
c'è un sentiero che porta al mare
io mi dovrei bagnare
per ammazzare il caldo che fa
cambio musica anche alla radio anzi
la spengo e canto io
fuori dall'autostrada
c'è un sentiero che porta al mare
sarà che guido piano
ma c'è una grande serenità
sai che ho sempre desiderato
di vivere in posto così
e tu che strada farai, tu
tu che sei strada per me
in questo mio viaggio lo sai
è un momento che
dedico a me
non sarà certo un addio
non c'è coraggio tra noi
non c'è più pace tra noi
non c'è più quel colore
che avevamo scelto per l'eternità
fuori dalla mia vita
c'è un sentiero che porta al mare
ritroverò il colore
e piano ti ridipingerò
canto e vivo da mille anni ormai
e tu canti e vivi con me
amore
che strada fai
tu che sei strada per me
questo mio viaggio lo sai
è un momento che
dedico a me
non sarà certo un addio
non c'è coraggio tra noi
non c'è più pace tra noi
non c'è più quel colore
e tu che strada farai
tu che sei strada per me
il sentiero adesso è vita insieme a te
insieme a te

 

10.BANDIERE

Mi ricordo i giorni della scuola
tutto è sempre lì com'era allora
e sopra i libri a studiare io
che avrei voluto scappare via
per scoprire il mondo insieme a te
quell'assurda voglia di sbagliare
anche a costo di farmi del male
era come una sfida che lanciavo alla vita
forse oggi non lo rifarei
oggi che neanche so più dove sei
in quante buie stazioni
ho aspettato un sogno un treno
qualcosa che mi portasse via
un'illusione una mano lo so
e a quante storie ho creduto
anche solo per un'ora
vivendo sempre in movimento
come una bandiera al vento

e mi ricordo i giorni delle bandiere
quelle rosse sì, sembravano vere
come potevo capire che
ai tuoi occhi io ero tutto, ero più del sole
fatti per non capirsi mai
un padre un figlio un giorno capirai
ma dietro a quante bandiere
anch'io ho gettato questo cuore
e quante sere ho buttato via
e ho sopportato il dolore di un pianto
ed un amico più grande mi ha insegnato che la vita
non è paura di perdersi ma un'avventura infinita
e così ogni cosa che ho avuto
ogni persona che ho incontrato
ha dato un segno a ogni speranza
ad ogni giorno che ho vissuto io
molte cose restano nel duore
per sempre tue … come bandiere

 

 

NON ESSERE MAI GRANDE

1.NON ESSERE MAI GRANDE

2.NON ANDARE VIA

Vivo tutti i giorni lentamente muoio mentre vivo
dell'indifferenza e dell'amore che non c'è
muoio nei miei sogni e mi risveglio sempre più cattivo
incomprensibile bisogno che ho di te
e non c'è più futuro nel presente
ma non è mica colpa mia
se tutto passa così velocemente
se tutto sembra una bugia…..
almeno tu non andare via
rimani qui vicino a me
ti prego no non andare via
perché sei così importante
perché tutto il resto è niente senza te
non andare via da me

Muoio mentre vivo di ricordi e falsi desideri
della solitudine che invade la città
e come gli altri fingo anch'io di avere anima e
pensieri
in equilibrio fra incertezze e verità
non sento più ne gioia ne dolore
ma non è certo colpa mia
se per me niente sembra avere più valore
se tutto quanto ormai è un'inutile follia…

Ti prego no non andare via
rimani qui vicino a me
può farmi male ma ma cosa vuoi che sia mai
anche se non serve a niente
anche se la vita non aspetta
tutto corre in fretta si allontana freddamente
lo so che non è giusto lo so che è colpa mia
ma solo adesso ho capito veramente
che ho bisogno anch'io d'amare
non di prendere ma dare amore……

3.TUTTO VA BENE

Stasera ho voglia di lasciarmi andare
andrei a testa in giù
stasera io vorrei magari bere
vorrei qualcosa in più
ballare per le strade e affaticarsi di allegria
svegliarsi domattina in compagnia
del mal di testa

Stasera vorrei fare testamento
per chi si sente giù
lasciare il mio sorriso a chi ha sofferto
così così non soffre più
parlare ore ed ore con la notte che va via
aperta fino a tardi come
respirare l'aria di città pensando che sia mia
confondersi e non chiedermi perché

Tutto va bene così
tutto finisce bene com'è nei film
tutto va bene e chissà
prendo la vita e quel che dà
per cercare quello che non c'è
rovesciare il mondo e vivere
e va bene anche se fa male
da domani ci penserò
stanotte io sto bene dove sto

Chissà se stai dormendo nel tuo letto
vorrei buttarti giù
portarti dappertutto in giro adesso
vorrei e vorresti tu
entrare in ogni posto se c'è musica
e metterci a ballare se ci va
mentre rido ci penso su e bevo senza te
con chi non so e non chiedermi perché

Tutto va bene così
tutto bene com'è nei film
tutto va bene e chissà
prendo la vita e quel che dà
per cercare di conoscere
rovesciare il mondo e vivere………….così………
da domani ci penserò……………………………....

Tutto va bene così
tutto finisce com'è nei film
tutto va bene e chissà
vivo la vita e quel che dà
scivolare infondo a un vortice
risalire il mondo e vivere
e va bene anche se fa male
da domani ci penserò
stanotte io sto bene come sto

 

4.VIVERE SENZA ASPETTARSI NIENTE

Anch'io mi aspetto come te
di più da questa vita
ma più che aspetto sento che
è sabbia fra le dita
anch'io dai genitori miei
ho avuto sempre tutto
e anche di loro sono insoddisfatto

Anch'io ho perduto come te
la voglia do sognare
mi hanno deluso amici che
non riesco a perdonare
e non cercare verità
fra le parole della gente
che tutto sembra visto già
una giostra che si muove inutilmente

Forse dovrei imparare a vivere
senza aspettarmi niente
e credere più ingenuamente nella vita
anche se è un attimo anche se
è come sabbia fra le dita
ma è tutto quel che c'è
e vorrei viverla con te

Ma nei tuoi occhi amore mio
che sono ormai il mio specchio
mi sono vista questa sera ed io
io so di essere un vigliacco
perché pretendo troppo da
da me stesso e anche dagli altri
forse mi manca l'umiltà
e il coraggio di chi ama veramente

Lo so dovrei imparare a vivere
senza aspettarmi niente
e credere di più nel cuore della gente
anche se è fragile anche se
è inaffidabile e incostante
come il mio cuore come me
ormai lo so bisogna vivere così
senza aspettarsi niente
vivere e allora il cuore della vita
sempre più forte batterà
non sarà sabbia fra le dita vedrai
no non vivremo eternamente
ma ci ameremo e basta ormai
senza aspettarsi niente

5.NON CREDO

E' troppo facile avere una fede
e ogni domenica andare alla messa
come un tranquillo bigotto
come un tranquillo bigotto che crede
di aver raggiunto la sue terra promessa
è troppo facile è facile lo so
è troppo facile amare i fratelli
che ti somigliano e comprano il pane
e non pensare a chi e non pensare
e non pensare alle speranze di quelli
che al mondo muoiono ancora
che al mondo muoiono ancora di fame e poi
facile è andarsene in pellegrinaggio
e consolare una madonna piangente
e dimenticarsi poi
dimenticarsi di prendere in braccio
una bambina che piange perché non ha niente
che piange perché non ha niente

Non credo
a chi ogni giorno predica il suo credo
e dall'alto gli altri giudica
non credo……

Ci siamo fatti anche una religione
a nostra immagine e somiglianza
mi sembra vuota e non parla più al cuore
mi sembra vuota e una favola pare
sembra la maschera della speranza
un film già visto che nessuno guarda più
e i video dei venditori di fumo
predicando ci stanno imbrogliando
sono le cose che contano ormai di più
le cose contano ormai più dell'uomo
questa oggi è la legge
è la legge che domina il mondo
che domina il mondo…………

Non credo
a questi giorni ipocriti che vedo che vedo
specchiarsi in mille immagini
non credo
ai sogni di nessun potere

Ma invece credo credo a chi non ha
non ha mai smesso di amare
anche se in chiesa ormai
anche se in chiesa non
non riesce più ad entrare
io credo all'ultimo sogno che è rimasto
che un giorno tutto sarà giusto
io credo al dio che è dentro gli uomini
io credo al dio che vedo
per strada crocifiggere ogni giorno
è lui che sento vero
con l'ignoranza ceca di un bambino io
e con la sua testarda ingenuità
….e il suo destino
io credo………….io credo

 

6.UN BACIO INTERMINABILE

Certo le tue labbra sono una melodia
si muovono così, mentre dici una bugia
zitto zitto l'amore confonde le idee
ti sfiora le mani, quando sfiora le mie
confesso che ho paura un attimo prima
di un bacio inevitabile
certo che in disordine i capelli che hai
parlano di te, di quello che sei
zitto zitto l'amore osserva, mentre parli tu
gira sulle parole, si ferma e cade giù
precipita nel fondo negli occhi e poi…

Un bacio interminabile
un sogno e dentro io e te
un bacio inevitabile
l'amore gira e lascia la sua scia
interminabile energia

Certe strane emozioni vanno a pelle si sa
esser uomini veri, o uomini a metà
a metà strada basta poco e poco male farà
gettarsi nel fuoco, per amore tutto si fa
per stare insieme fino a che arriva mattina
fino a cader nel fondo degli occhi e poi…

Un bacio interminabile
un sogno e dentro io e te
un bacio inevitabile
l'amore gira e lascia la sua scia
interminabile energia
un bacio interminabile
un sogno e dentro io e te
un bacio inevitabile un bacio inevitabile
un sogno e ancora io e te
così vicini sembra impossibile
un sogno interminabile
un sogno e dentro io e te
un bacio inevitabile
un sogno e ancora io e te
certo le tue labbra un bacio inevitabile
sono una melodia un sogno e dentro io e te
te
un bacio inevitabile
un sogno e ancora io e te
e si muovono così mentre dici una bugia
e un bacio interminabile

7.TROPPO AMORE

Lunedì io la incontrò
lei non seppe dirmi no
è tutto amore quel vedi
vivremo insieme e cascammo in piedi

Di Martedì io l'aspetto
quel giorno triste lei partì
gli occhi suoi dall'altra parte dell'oblò
feci finta che non lo ricorderò
ah le mie lacrime quante non lo so
ma di troppo pianto il pianoforte si allagò

Troppo amore troppo per noi due
sbaglio i verbi e si confondono le idee
ci siamo illusi e poi divisi
troppo amore può far male io lo so
il fatto è che per sempre io l'amò

Suoni alla mia porta il Giovedì
la trovi aperta ma io non sono lì
e un forte dolore restò così
facendo che per sempre tu soffrì
ah le tue lacrime quante non lo so
ma di troppo pianto i tuoi occhi si allagò

Troppo amore troppo per noi due
sbaglio i verbi e si confondono le idee
ci siamo illusi e poi divisi
e solo i miei ricordi trovi ancora qui

Ma suono alla tua porta il Venerdì
la trovo aperta e adesso io sono qui
ci siamo illusi di essere divisi no
divisi non si può
ah le nostre lacrime quante non lo so
fino a quando il lieto fine disse vincerò

Troppo amore troppo per noi due
sbagliamo i verbi e si confondono le idee
noi illusi di esser divisi
invece come vedi ancora in piedi
lei disse siedi qui
fu così che mi baciò
facendo che per sempre io……l'amò.

8.BALCANICA

Verrà un giorno che ritorneremo a scuola
ed il sole ci riscalderà
dormiremo dentro candide lenzuola
e a nessuno il pane mancherà
ci ritufferemo anche noi
in questo mare che ormai
avrà l'acqua più blu più pura
e vedremo accendersi città
di campane e di operai
e nessuno avrà mai più paura

Dai balliamo dai per vivere
senza confini né limiti
per vivere le favole
balliamo insieme più liberi

Chissà un giorno quando poi saremo grandi
se anche noi non sbaglieremo mai
se anche noi faremo lo stesso errore delirante
di piegare la diversità
e giocare insieme anche se
ognuno ha dentro se
la sua fede la sua cultura
e vedere accendersi falò
di sirene e marinai
ogni notte senza più paura

Dai balliamo dai per vivere
senza confini né limiti
per vivere le favole
balliamo insieme più liberi
fra isole di nuvole

Balliamo insieme per vivere
fra briciole di favole
balliamo ancore più liberi
perché nessuno può fermare la speranza
che ognuno sente dentro sé
un alito di vento un brivido

9.CUORE DI LUPO

Sono buono educato
sono un uomo timido e impacciato io.
L'ingiustizia è immorale
ma io amo il bene e mi spaventa il male
il male il male il male…..

Sono dolce e tranquillo
sono docile come un agnello io.
Il potere è brutale
ma io non riesco a odiare chi mi fa del
male
male male male…..

Ma nel cielo questa sera
c'è un enorme luna piena ed io
dentro al letto sto sudando
mentre (sento) il pelo sta crescendo

Sono un lupo e salto giù
addosso coi miei occhi blu
è incredibile, come è facile uccidere però
sento che c'è già chi mi da la caccia
e mi risveglio e la mia faccia è terribile
non mi riconosco più uuuuuuhh!!!!!!!

Sono stanco di esser buono
dopotutto sono ancora un uomo io.
Questo è il sogno più reale
che ho mai fatto e adesso so che c'è del bene in
fondo
al male al male al male……

Ma nel cielo questa sera
c'è un enorme luna piena ed io
avrei voglia di sbranare
l'ingiustizia ed il potere

E come un lupo salto giù
addosso al mondo coi miei occhi blu
basta scegliere di volersi più liberi
ieri io…ero un agnello pieno di paure
spaventato dal pastore a volte sai
basta un sogno per vivere di più
e con altri lupi corro a testa in su
con i denti fuori e gli occhi blu
perché in branco sai si diventa imbattibili

perché un lupo è sempre a caccia
dell'amore
perde il pelo ma non il cuore è incredibile
basta un sogno per vivere di più

10.ULTIMO MINUTO

E' forse un grido di speranza chiuso
dentro me
forse una forza una forza sconosciuta si fa
strada ma cos'è
forse è la storia di un minuto e se puoi
di un minuto fai quanti altri vuoi
perchè all'ultimo minuto voglio
dirti amore.

Perché è importante ogni momento
ogni istante tra di noi
perché non è infinito o eterno e sarà
il tempo
a fare a fette i giorni suoi
e non si può sprecarli solo in fantasie
perché siamo ore noi
battiti di un cuore…noi
fosse anche l'ultimo minuto voglio
dirti amore.

Perché un bel giorno forse noi non ci
rincontreremo
e non vorrei che diventasse poi un
rimpianto vero
non essere riusciti a dire
non essere riusciti a fare
e non aver più il tempo di parlare…
Perché non so per quanto tempo potrò
dirti amore…

Forse anche l'ultimo minuto voglio
dirti…amore.

11.GRANDE (FINALE)

LE SUE PIÙ BELLE CANZONI

1.LA FORZA DELLA VITA

 

2.LE AMICHE

3.L’ETERNA DANZA

4.QUANDO PERDI LA DONNA CHE HAI

 

5.FA CHE SIA AMORE

6.NON MI TRADIRE

7.LA STRADA DEL CUORE

 

8.SEMPRE

9.LA NAVE DEI FOLLI

10.VEDI DI NON MONTARTI LA TESTA

 

11.LE PERSONE INUTILI

12.BANDIERE

13.RIDERE DI TE

14.VOGLIO FARE L’AMORE CON TE

15.TUTTI QUELLI CHE SI PERDONO

 

 

16.LA FUERZA DE LA VIDA

 

 

SABATO 17:45

1.CANTO COSÌ

 

2.L’AMORE È UN FIORE

Perchè ho bisogno io di te
e non di avere un professore
perchè vivo di quel che sento e sento che...
l'amore è un fiore.

L'amore è un fiore, non puoi scommettere se nascerà oggi qui
è acqua e sole, è pioggia e vento e altro non si sa, non si sa, è così
l'amore è un fiore, puoi solo coglierlo, puoi solo coglierlo e
stare a guardare, perchè ad un fiore fare altro no, non si può
e poi sognare, e se ti guardo ancora lo farò, è così, lo farò
l'amore è un fiore, e non c'è niente da capire
nessuno che riesca a spiegarlo fino in fondo

perchè ho bisogno io di te
e non di avere un professore
perchè vivo di quel che sento
e sento che l'amore è un fiore
e ad un fiore non si insegna
perchè sa che deve fare
perchè vive di un istante
perchè cresce se gli dai calore
se ci pensi tutti i giorni
perchè vive di coraggio e di sudore
è dentro me, l'amore è un fiore

E passa il tempo, e passa il tempo e sono ancora qui, sono qui
curvo sul banco, come un cerino al vento resto qui, resto qui, è così
l'amore è un fiore, provo a smontare e rimontare
questo fiume di parole che mi scorre dentro

perchè ho bisogno io di te
e non di avere un professore
perchè vivo di quel che sento
e sento che l'amore è un fiore
e ad un fiore non si insegna
perchè sa che deve fare
perchè vive di uno sguardo e allora
allora lasciati guardare

...

è perchè forse sei troppo bella
e non riesco a chiuderti dentro a una frase
perchè so che non sarai mai quella
sei come me, l'amore è un fiore dentro me

perchè ho bisogno io di te
e non di avere un professore
perchè vivo di quel che sento
e sento che l'amore è un fiore
e ad un fiore non si insegna
perchè sa che deve fare
perchè vive di uno sguardo
allora lasciati guardare

e ho bisogno io di te
e non di avere un professore
perchè vivo di quel che sento
e sento che l'amore è un fiore
e ad un fiore non si insegna
perchè sa che deve fare
perchè vive di un istante
perchè vive di calore

 

3.LE PAROLE

Questo mare ti assomiglia
freddo come è
come un messaggio chiuso dentro a una bottiglia
aspetti che qualcuno scopra te

vedi in fondo le parole sono scritte dentro noi
però ci sono e nel silenzio sono luce
però ci sono e penso che
non c'è bisogno di gridarle ad alta voce
e le più belle poi, non si dicono perchè
perchè nascono da sole, e si scrivono da sè
e quando chiudi gli occhi mentre fai l'amore
ti escono così, perchè dentro non le sai tenere

ooooooh ooooooh ooooooh in cerca del mio viso, di un'emozione
ooooooh ooooooh ooooooh di un brivido improvviso
che fermare non si può oooh ooooooh
...

perchè nascono così, come dentro una canzone
vedi in fondo le parole sono scritte dentro noi
e se chiudi gli occhi mentre fai l'amore
il le leggerò per te
perchè dentro non ci sanno stare

ooooooh ooooooh ooooooh in cerca del tuo viso, di un'emozione
ooooooh ooooooh ooooooh un attimo un sorriso
che fermare non si può oooh
ooooooh ooooooh ooooooh

un brivido improvviso che fermare poi non so ooooh oooh

e quando chiudi gli occhi mentre fai l'amore
ti nascono così, senza fare mai nessun rumore.

4.SENZA CAMBIARE IL MONDO

5.CHE SENSO HA

6.WISH YOU WERE HERE

Così nascosto dal tuo viso io adesso non ricordo più
se è stato un pianto od un sorriso, ricordo solo che eri tu
così una storia fu la storia, prima era solo fantasia
promesse fatte fra le stelle, parole di uomini, poesia
ora che guardo quel maglione che tante volte mi abbracciò
rivedo un bacio, una stazione, ripenso a quante volte io
sarei tornato sui miei passi per riprenderti
e insieme andare avanti ancora un po'
ragione o torto, solo un po'
io adesso non so dirti cosa sia, ma vorrei tu fossi qui
now I wish you were here
la vita sotto i piedi, la pesti ma non vedi
e corri verso il mare aperto, che freddo c'è
e noi ci stiamo dentro salvami tu
uuuh uuuh uuuh
divisi tutto come il pane per non dividerci mai più
ti misi addosso anche il mio nome
ed implorammo giorni, i miei e i tuoi ritorni da ogni addio
per poi riprenderci, e poi giurarsi ancora eternità
sfiniti dalla nostalgia
tu pensami stanotte, che sono qui e vorrei tu fossi qui
now I wish you were here
la vita sotto i piedi, la pesti ma non vedi
e corri verso il mare aperto, che nebbia c'è
e noi ci stiamo dentro salvami tu
uuuuuh uuuuuh uuuuuh
io quando penso a cosa è eterno
io non so che cosa sia
non chiedo un paradiso o inferno
ma vorrei tenerti sempre qui
per sempre mia
uuuuuh uuuuuh uuuuuh uuuuuh

 

7.BARCA SENZA VENTO

Sono una barca che va anche in assenza di vento
come faccio non so
aspetto l'onda che parte aspetto un soffio un momento
dove andare non so
ma sono fatto così
io sono un uomo che sa che c'è chi ha poco e chi ha tanto
ora dimmi perché
son sempre qui che ci penso a volte giuro ci piango
tu dimmi perché
ho sempre bisogno
di cercare risposte se non ho verità
cane che annusa l'aria e poi corre via
e annusa il sentiero, quest'ansia infinita
sono una barca nel vento
in pazzo che ama la vita, e tutto vuole avere
il pane insieme ai sogni, il male insieme al bene
per sempre dentro a un viaggio io
io so che non posso stare fermo qui

io sono fatto così

Perché se a volte mi fermo sento una vela che sbatte
un tamburo che va
sopra deserti di ghiaccio io sento un cuore che batte
un tamburo che va
è questo che voglio infondo
che in tutto il mondo ci sia un po' di energia
potrei aver bisogno di respirare la mia
io che non riesco a dormire se non so che c'è chi
da un'altra parte è già in piedi,
un pazzo che ama la vita, e tutto vuol capire
le scritte sopra i muri, i libri da finire
per sempre in questo viaggi io
io che non so trovare un posto qui
io sono fatto così
…sempre in cerca di altri mari
motore senza pace
io so che il mare non è tutto qui…
io sono fatto così
senza nessuna risposta
senza una verità
aspetto un colpo di vento
una barca che va
io sono fatto così
fatto così.

 

8.C’È

9.SONO DOVE SEI

Anche oggi sono dove sei
tu pensa adesso che, sono seduto fermo qui
e non so neanche cosa fai, ma ti penso un poco e sono dove sei,
dove sei
e se parto sono dove sei, quando torno sono dove sei
così lontano che, non so nemmeno se sei sveglia,
forse a quest'ora dormi e, mentre sogni io sogno un poco e sono dove sei,
dove sei
perché è importante, ogni minuto e istante
è meglio dirlo, e dirti che
ora e per sempre, sono se sei
senza non sarei niente, e niente farei
non lo senti, che sono come te, e sono se ci sei, io sono dove sei
anche adesso qui, mentre ascolti sono dove sei
tu lasciami un tuo segno, qualcosa per poi rintracciarti
un filo che mi porti a te, se ne avrai bisogno sarò dove sei, dove sei
perché è importante, vicini e poi distanti
io voglio dirlo, e dirti che
ora e per sempre, sono se sei
senza non sarei niente, e niente farei
non lo senti, che sono come te, che sono come te
che sono in una nota che passa, se sentirai
di cantarla bisogno, per non perderla mai
e lo senti, che sono come te, e sono se ci sei, io sono dove sei
io sono dove sei.

10.02.37

11.NOIA

Venti passi fino a casa mia
quadro di un altro grido muto
e l'ombra lunga di me
buio luce buio simmetria
scala che sale in un imbuto
interno casa e un saluto che non c'è

e sei stata e sarai, tra le cose che sento mie
il crudele appuntamento dei miei occhi dentro i miei

noia questa noia cappio stretto sulla gola
fredda sabbia che giù a fondo spinge
poi mi stringe e aspetta che io
muoia nella noia muro dentro mille mura
mia compagna mia paura che mi abbraccia così forte che
che non so neanche più se è amore o noia amore o noia in me

un televisore in agonia
sotto un soffitto avvoltoio
che aspetta senza pietà
voci nella mia segreteria
ma imbavagliato e legato nel buio
non posso muovermi ormai

e sei stata e sarai, tra le cose che sento mie
ma non so scacciarti via;
via dai miei corridoi, via da questa inquietudine
dentro il cuore è un animale conta i miei minuti adesso, ora

noia questa noia mia prigione così buia
ossessione senza via d'uscita, calamita che mi afferra e
ingoia nella noia muro dentro mille mura
mia compagna mia paura che mi stringe forte a sé
e non so neanche più, se è amore o noia amore o noia in me

12.IRREALE

Dio come sarebbe bello se ognuno qui pensasse a sé
invece di guardare, parlare sottovoce e
forse troverei il momento giusto per restar con te
e scoprire piano piano se

è sangue nelle vene
un liquido speciale lo so
è acqua e può far bene
qualcosa di irreale lo so

passo dopo passo ancora un passo e sono fuori qui
le mani tra i bulloni io mi incanto, i tuoi lampioni luci e occhi
e voci e poi di colpo baci, e siamo io e te
in una ruota un giro abbraccio il tuo respiro e

è sangue nelle vene piano piano scorre dentro me
è un grido un po' animale piano piano scorre dentro me
ma è un canto di sirene piano piano scorre dentro me
qualcosa di irreale lo so

………

molte cose e tante altre io adesso, forse, ti direi
ma certe cose poi, poi proprio non si fanno dire
così squilla squilla squilla e io non risponderò
per tenerle chiuse dentro me

sei sangue nelle vene piano piano scorre dentro me
un liquido speciale lo so piano piano scorre dentro me
è acqua e può far bene piano piano scorre dentro me
qualcosa di irreale lo so

è sangue nelle vene piano piano scorre dentro me (round and round andround)
un grido un po' animale lo so piano piano scorre dentro me
è un canto di sirene piano piano scorre dentro me
qualcosa di irreale lo so piano piano scorre dentro me

13.STRINGIMI

Quando capirai, che tutto non si può capire
guarda intorno a te, ed io vicino a te sarò
sarò un sorso in più, padre che parte e vuol restare
sarò accanto a te, compagno dei pensieri tuoi

forse mi dirai, che tutto non si riesce a dire
pensa solo che, molto così già detto avrai
sarai un bacio in più, sarai una notte in riva al mare
sarai accanto a me, ai miei cento e mille desideri

stringimi, stringimi di più e non saremo soli
pensaci, pensaci anche tu che questa vita è un sogno
sognala, sognala aiuta questa voglia grande che ho di
stringerti, stringersi di più
stringerti, stringersi di più
parlami, parlami e così avremo frasi ancora
guardami, guardami e così avremo occhi ancora
e strade per cercarsi e spade per distruggersi e dopo
amarsi ancora e stringersi di più
stringersi, stringersi di più

stringimi, stringimi di più e non ci perderemo
e sotto il cielo di una notte blu, chissà che sogni avremo
da incartare insieme da innaffiare come un seme
questa voglia che ho di stringerti di più
di stringersi di più
stringimi, stringimi di più
stringimi, stringimi di più

14.17:45

THE BESTI.FELICI DI ESSERE

1.DISEGNO LIBERO

Ecco sono qui vorrei parlarti,
spero di non disturbarti
ma ero sicuro che...

che mi aspettavo li senza parole
dietro la porta chiusa a chiave
spiegarsi non è facile, è così?

cosa vuoi non ti posso insegnare, un castello
di sabbia vale di più, più di 1000 parole
e anche quando finisce nel mare, nasce un
nuovo colore...

è un disegno libero, prendi un foglio scrivilo e,
parla di te
sei il mio amore, l'unico, libro di una favola
che, che tengo qui dentro di me

e il mio volo alto verso il cielo
ora riflette un uomo vero
che sta insegnando sé

perché nessuno sia leggenda di se stesso
non è ancora detto tutto
e pagine da scrivere ce n'è

e la paura di me da bambino, che aspettavo il
rumore di un treno che mi faceva sognare
chiudo gli occhi lo sento arrivare, è la vita che
passa da qui, va al cuore

è un disegno libero, prendi un foglio scrivilo e,
parla di te
sei l'amore, l'unico, libro di una favola che, che
tengo qui, solo per te
per te

e scusami se l 'ho tenuto nel buoi di me, è un
disegno e così...lo lascio sulla porta a te
è un passaggio e adesso è tuo, un messaggio
che ti lascio, il più grande che c'è:
e che da te ho imparato ad amare, ed è per te
che voglio amare ancore

è un disegno libero, prendi un foglio scrivilo e,
parla di te
sei l'amore, l'unico, libro di una favola che, che
tengo qui, solo per te

ecco sono qui vorrei parlarti
spero di non disturbarti
ma ero sicuro che...

 

2.SE

a volte mi domando se
è il destino o siamo noi

o tutto un pò succede da sè
se ho fatto quel che era da fare
se è stato odio, oppure amore...se

se un ascensore perde te
tu chissà, che perderai
e una ragione non c'è
se in fondo tutto può cambiare
o rimaner come è
...e ci fa respirare

se questo sarà che presto sia
perchè io ti giuro credi altro on c'è
finchè sei qua finchè sei mia
dentro la testa mi batte forte il cuore
amore e basta, io e te
il resto resterà tra i se


e non ricordo neanche più
se quello sguardo altrove altrui
era un miraggio o eri tu
ed io ti chiesi cosa c'è
mancava un mese a primavera, pioveva
e andammo al mare un lunedì
o forse il mare venne qui

se questo sarà che presto sia
perchè io ti giuro amore altro non c'è
finche sei qua finchè sei mia
dentro la testa mi batte forte il cuore
amore e basta, io e te
il resto resterà dov'è
nascosto dietro ad altri se

se questo sarà voglio tu sia
lo sbaglio giusto e aggiunga vita alla mia
finchè sarà e il resto via

una conquista che non si può comprare
amore e basta, io e te
il resto resterà dov'è
nascosto dietro ad altri se

3.UN GIORNO NORMALE

anche per oggi viene giorno
in questo mondo quasi andato a fondo
anche per oggi una specie di domani
si sta già ingolfando
e negli sguardi incontrati per caso
alla mattina siamo tutti nemici
che ha le dita nel naso
chi nelle tasche degli amici

è un giorno normale, niente di speciale
è un giorno normale, tutto regolare

le previsioni del tempo in cui viviamo
non sono buone
ci sono nuvole basse nella zona
tra gli occhi e il cuore
nel pomeriggio pesanti rovesci
meglio non farsi trovare isolati
non è sempre meglio soli che male
accompagnati

è un giorno normale, niente di speciale
è un giorno normale, tutto regolare

ed ogni notte riprende la corsa
per inseguire una vita diversa
per convinzione, per convenienza
...o solo per sopravvivenza

ci sono posti in cui la vita sembra
sempre più lontana
ci sono occhi in cui l'amore
sembra una cosa strana
c'è chi dice che tutto va bene
c'è chi dice che tutto va male
viene giorno in un paese di gente
quasi tutta uguale

è un giorno normale, niente di speciale
è un giorno normale, tutto regolare

è un giorno normale, niente di speciale
è un giorno normale, tutto regolare

4.NON MI TRADIRE (nueva versión)

No non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
io sarò con te
no non mi tradire
bella come sei mi potresti rovinare
non farmi morire, hai tanto da fare
io passo il tempo ad aspettare
ah! io sono come un animale
e tu … insegnami!
No non mi tradire quando vai al mare, quando vai a lavorare
tu sai quante signorine
ma io voglio lei mentre sto per affondare
giù mi porta questo strano amore
e tu….chissà dove sei
finirà tutte le sere a farmi male
lì nascosto in un portone
ore ed ore ad aspettare
perché fa male male da morire
nessuna volontà sarà più forte dell'amore
che fa volare e poi cadere
tra le braccia di un dolore
ti prego non tradirmi mai
chiusa nella mente
quanto male fa solo l'immaginazione
chissà se anche tu la senti
questa libertà che diventa una prigione
noi, noi forse non ci siamo detti mai
una sola verità
e non vorrei passare le notti a farmi male
forse sotto ad un lampione
ore ed ore ad aspettare
perché fa male male da morire
nessuna verità sarà più forte dell'amore
che fa volare e poi cadere
tra le braccia di un dolore
tu non tradirmi
perché fa male male da morire
questa paura che ho di perderti è solo amore
che mi trascina dove vuole
e diventa un'ossessione
che non mi abbandona mai
mai
sono un uomo che chiede aiuto
e ti grida un messaggio d'amore
ma tu chi sei tu chi sei tu
per farmi così male
sono un'ombra nascosta nel buio
sono un uomo che muore d'amore
e tu chi sei chi sei tu
per farmi così male
No, non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
non farmi morire
bella come sei
mi potresti rovinare
no, non mi tradire
perché fa male da morire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
fa male male da morire
no, non mi tradire
fa male male, male da morire
bella come sei mi potresti rivinare
no, non mi tradire
quando vai al mare, quando vai a lavorare
non farmi morire
bella come sei
mi potresti rovinare.

 

5.LA FORZA DELLA VITA (nueva versión)

Anche quando ci buttiamo via
per rabbia o per vigliaccheria
per un amore inconsolabile
anche quando in casa il posto è più invivibile
e piangi e non lo sai che cosa vuoi
credi c'è una forza in noi amore mio
più forte dello scintillio
di questo mondo pazzo e inutile
è più forte di una morte incomprensibile
e di questa nostalgia che non ci lascia mai.

Quando toccherai il fondo con le dita
a un tratto sentirai la forza della vita
che ti trascinerà con se
amore non lo sai
vedrai una via d'uscita c'è.

Anche quando mangi per dolore
e nel silenzio senti il cuore
come un rumore insopportabile
e non vuoi più alzarti
e il mondo è irraggiungibile
e anche quando la speranza
oramai non basterà.

C'è una volontà che questa morte sfida
è la nostra dignità la forza della vita
che non si chiede mai cos'è l'eternità
anche se c'è chi la offende
o chi le vende l'aldilà.

Quando sentirai che afferra le tue dita
la riconoscerai la forza della vita
che ti trascinerà con se
non lasciarti andare mai
non lasciarmi senza te.

Anche dentro alle prigioni
della nostra ipocrisia
anche in fondo agli ospedali
della nuova malattia
c'è una forza che ti guarda
e che riconoscerai
è la forza più testarda che c'è in noi
che sogna e non si arrende mai.
Coro: E' la volontà
più fragile e infinita
la nostra dignità
la forza della vita.

Amore mio è la forza della vita
che non si chiede mai
cos'è l'eternità
ma che lotta tutti i giorni insieme a noi
finché non finirà
Coro: Quando sentirai
che afferra le tue dita
la riconoscerai
la forza della vita.

La forza è dentro di noi
amore mio prima o poi la sentirai
la forza della vita
che ti trascinerà con se
che sussurra intenerita:
"guarda ancora quanta vita c'è!"

6.SEMPRE (nueva versión)

Cammino i pugni in tasca
per la notte che non va
un vento di burrasca
sta spazzando la città
e mangio sale e sabbia
e anche il freddo butto giù
la vita è questa gabbia
perché tu non ci sei più
io da solo no
sei una musica in testa
però adesso basta
ohohohoh
come un pacco resto qui
senza vivere così

Sempre io ti voglio sempre
cresce dentro di me
la tua ossessione
sempre io ti sogno sempre
sempre dimmi perché
ti chiami amore!

La serpe della noia
morde il cuore e scappa via
su questa spiaggia buia
è un fantasma líallegria
ucciderei la luna
per sapere dove sei
è un cane la sfortuna
dietro a tutti i giorni miei
ma io da solo no
non ce lího il tuo coraggio
che rabbia mi faccio ohohohoh
Come un matto per la via
grido a tutti che sei mia!
Sempre io ti aspetto sempre
cresce dentro di me
la confusione
sempre maledetto sempre
sempre senza di te!

Dove sei cosa fai non lasciarmi quaggiù
dove sei non lo sai ti amo sempre di più!
Sempre ti amerò per sempre
sempre sempre di più
per non morire
sempre ieri adesso sempre
sempre perché non cíè
che questo vuoto senza te!

7.C’È (con Mara)

Sé, que me entran ganas de dormirme
cuando no acierto a contestarme
esas preguntas que me asaltan, sobre ti

c'è che ho sempre voglia di partire
come se stare sempre in movimento
trattenesse il tempo fermo lì

sé, que si te digo que estoy bien será mentira
que sombre mi cae una iluvia que me ahoga
la alegria,
y crece como una marea

e un'altra notte corre via
la sento grande intorno a me
mi muovo dentro al buio e capisco che
non ha una fine amore no

carinõ, no, me escaparía,
porque me asusto de la idea
del cielo immenso, dell'universo
c'è, c'è che ogni sera mi innamoro
come se il viso di ogni donna
potesse darmi all'improvviso una poesia
e così, mi viene voglia di ballare
perché ballando siamo stelle tra le stelle
e le stelle non cadono giù

sé, quel al abrazarte gritaría que eres mia
lo haría, sí pero por miedo de decir dos
tonterías,
en mi trinchera me hundiré

y es otra noche larga y fría
siempre más grande en torno a mí,
me enfrento a ella y como un mimo a tientas
busco la salida y no se ve,
me escaparía,
porque me asusto de la idea
del cielo immenso, dell'universo

ci fosse buco o galleria
un modo per fuggire via ti giuro Dio
ci proverei, ci fosse un modo io lo farei

c'è che ho voglia solo di dormire ...
per non pensare al cielo ... immenso

8.LE PERSONE INUTILI (nueva versión)

C'è anche un'altra umanità
dietro a sé non lascerà
leggi e monumenti
gente destinata a perdere
e nessuno canterà
i suoi fallimenti.
Uomini in balia
di un Dio e della disallegria
che non li abbandona mai
aghi nei pagliai
nascosti fra i passanti.

Sono le persone inutili
gente che non riesce a vivere
che non mostra i denti e i muscoli
che si arrende prima o poi.
Sono le persone inutili
le più vere le più umili
che non troveremo mai
sui giornali o nei cortei
ma che amano ogni giorno molto più di noi.

E continuano così
rassegnati a dire sì
a tirare avanti
sempre condannati a illudersi
di trovarsi dentro a un film
finalmente amanti.
Uomini in balia
dei sogni e della nostalgia
che non cresceranno mai
nani in mezzo ai guai
col cuore di giganti.

Sono le persone inutili
gente destinata a perdersi
che nell'anima ha troppi lividi
che non si difende più
e si ammala prima o poi.
Perché le persone inutili
sono sole sono fragili
e non prenderanno mai
né medaglie né trofei
ma amano ogni giorno
molto più di noi .

Tutte le persone inutili
vinceranno prima o poi
ma non lo sapranno mai
e nel loro paradiso
non ci andremo noi.

 

9.VOGLIO FACER L’AMORE CON TE (nueva versión)

Dai vediamoci anche questa sera
perché mi hai chiesto se ti voglio bene
con questa voglia di stare insieme che non ci basta mai
non servono parole tra noi
perché lo sai che lo voglio anch'io
ed io lo so che anche tu lo vuoi
e spogliarti e guardarti è un bisogno che non finisce mai
non servono parole tra noi
e mi accorgo che ho bisogno di te
guardo il letto disfatto, mi fai diventare matto
è l'amore è lui più forte di me
che racconta di noi, che mi parla di noi
fuggitivi per sempre ma vivi
io tutto quel che voglio è far l'amore con te
perso in questa città io non posso aspettare voglio
solo far l'amore con te
troppe volte non va, se più niente è normale
e domani noi, domani non so
ma tu non dirmi no
ho giocato con l'amore va bene
per guardarlo ancora da vicino
la curiosità di un bambino che
si metterà nei guai
in questo strano gioco tra noi
due corpi e un'anima che vanno su
non si accorgono di niente, non c'è il mondo né la gente
si perdono e non tornano più
dentro me più che mai nella mente ci sei
tu mi tenti poi cresci e poi entri
io tutto quel che voglio è far l'amore con te
perso in questa città io non voglio aspettare voglio
solo far l'amore con te
troppe volte non va se lontani fa male
io vado via lavorerò 15 giorni senza te
domani noi saremo finalmente ancora e sempre noi
voglio far l'amore con te
voglio solo far l'amore con te
dentro questa città, io non posso aspettare
io voglio far l'amore, solo far l'amore con te, ora, sempre, solo far l'amore solo
far l'amore con te
voglio far l'amore con te
solo far l'amore.

10.GRANDE (con Alejandro Sanz)

Paolo: Yo soy quien, se dormía en las clases de historia...
Y aún me veo con mi propria manera de ser
Alejandro: Soy el niño que el amor declarase en forma de canciones,
disfrasando por vergenza tanto delirio

Paolo: Soy un niño a pesar de mis treinta cumplidos,
sè bien que nunca darè lo que es mío, los recuerdos con que me criè
Alejandro: Sempre míos Paolo: siempre míos
Alejandro: Y al mirarme al espejo descubrí que lo importante es ser igual por dentro.
Paolo Y luchar cada minuto que no se malgaste no quiero hacerme...

Alejandro: Grande no quiero hacerme grande
Paolo: traicionar un sueño.
Alejandro: Grande es nuestra libertad,
Paolo: Sè que hai estrellas, no cuantas hay
no sè muy bien cual es mi edad,
Alejandro & Paolo: da igual si estamos de visita, creceré,
Paolo: sin ser grande es lo que hay.

Paolo: Yo no soy,
Alejandro: de esos tipos que fingen ser fuertes
Paolo: me falta valor,
Alejandro: no me voy a esconder cuando quiera llorar
Paolo: porque es más digno mostrar
el valor en un gesto que brilla un solo instante
Alejandro ; Paolo porque dentro de nosotros siempre late el alme de un gigante

Paolo: Grande no quiero hacerme grande
Alejandro: y morir por dentro
Paolo: grande es nuestra libertad sin cantar,
Alejandro: Por esas calles cuantas hay, da igual cien años o un millar
da igual si estamos de visita creceré, pero no me haré grande
Paolo & Alejandro: eso es lo que hay.
Paolo: Y quizá, quizá, cuánta mentira en la verdad ... hallarás,
Alejandro: cuento contigo sin contar
Paolo: ni tus riquezas ni tu edad
Alejandro: yo solo cuento las sonrisas
Paolo: porque estamos de visitas, crecerás, sin ser grande en libertad.

ie io, ie io
no quiero hacerme grande,
ie io, ie io
no quiero hacerme grande, no.

no quiero hacerme grande.
ie io, ie io,
no quiero hacerme grande,
ie io, ie io,
no quiero hacerme
grande, no.

no quiero hacerme grande ... no
ie io, ie io,
no quiero hacerme grande,
ie io, ie io,
no quiero hacerme
grande, no
grande, no quiero hacerme grande.
ie io, ie io

 

11.RIDERE DI TE (nueva versión)

Con i ragazzi va così
non va mai bene come sei
e anche se dici ancora si,
sognano sempre un'altra lei
e ridono di te
che non ti difendi mai
con i ragazzi va così
ma quando escono con te
sono gli interpreti di un film
e tu sei in trappola perché
ti sei già innamorata.

Prendila com'è
amica mia non devi farli
ridere di te
ma questo non vuol dire odiarli
pensaci perché nessuno deve
ridere di te
lasciarsi andare non conviene
non lo vedi che stai male
e non ti vuoi più bene
ridere di te
nessuno deve.

Con i ragazzi va così
e mangi per la nostalgia
e poi non entri più nei Jeans
e ti racconti una bugia
che non troverai
chi ti vuole bene ormai
con i ragazzi va così
lo so perché l'ho fatto anch'io
non devi prenderla così
nessuno mai sarà il tuo Dio
e non sei tu che sei sbagliata.
Prendila com'è
amica mia non devi farli
ridere di te
però è un errore anche imitarli
pensaci perché nessuno deve
ridere di te
l'amore è sempre un po' crudele
non lo senti che stai male
e non ti vuoi più bene
ma ridere di te
nessuno deve.

Amica mia non devi farli ridere di te
però è un errore anche imitarli ridere di te
pensaci perché nessuno deve ridere di te
lasciarsi andare non conviene non lo senti che
stai male e non ti vuoi più bene
ridere di te nessuno deve ridere di te

12.PIRAMIDI DI LUNA (versión orquestal)

Dov'è la nostra infanzia
il cielo del quartiere
la banda degli amici
il nonno per la stanza
con le sue cantilene
che bisognava fare sacrifici
dov'è la strada e quando torna mamma
il babbo da lavorare
lo so mi devo mettere gli occhiali
dov'è la scuola e tu seduto
nel mio banco ti senti male
ma dove sei volato senza ali
e dove tutto se ne va?

Dov'è la sigaretta
che si fumava già
le corse in bicicletta
la tua felicità
dov'è perché hai paura
del buio ed io lo so
piramidi di luna
per te io accenderò.

Dov'è la festa in casa
la voglia nei calzoni
l'amore al sole accoccolato
e quel suo bacio dato di sorpresa
e tutti i dribbling fatti coi palloni
e l'acqua fredda ed io sudato e tu che muori
dov'è la spiaggia e quanto manca ancora mamma
per arrivare al mare
non vedo niente neanche con gli occhiali
dove sei tu che non avrai
nemmeno un padre da perdonare
nè questi giorni diventati amari
ma dove tutto se ne va?

Dov'è la tua racchetta
il nostro vecchio tram
le scale scese in fretta
la tua felicità
dov'è perché hai paura
del buio ed io lo so
piramidi di luna
per te io accenderò.
Dov'è nell'universo
C'è troppa oscurità
dov'è il mio amico perso
dov'è questo aldilà
dov'è perché ho paura
del buio e lui lo sa
piramidi di luna
per me lui accenderà!

13.NON ANDARE VIA (nueva versión)

Vivo tutti i giorni lentamente muoio mentre vivo
dell'indifferenza e dell'amore che non c'è
muoio nei miei sogni e mi risveglio sempre più cattivo
incomprensibile bisogno che ho di te
e non c'è più futuro nel presente
ma non è mica colpa mia
se tutto passa così velocemente
se tutto sembra una bugia…..
almeno tu non andare via
rimani qui vicino a me
ti prego no non andare via
perché sei così importante
perché tutto il resto è niente senza te
non andare via da me

Muoio mentre vivo di ricordi e falsi desideri
della solitudine che invade la città
e come gli altri fingo anch'io di avere anima e
pensieri
in equilibrio fra incertezze e verità
non sento più ne gioia ne dolore
ma non è certo colpa mia
se per me niente sembra avere più valore
se tutto quanto ormai è un'inutile follia…

Ti prego no non andare via
rimani qui vicino a me
può farmi male ma ma cosa vuoi che sia mai
anche se non serve a niente
anche se la vita non aspetta
tutto corre in fretta si allontana freddamente
lo so che non è giusto lo so che è colpa mia
ma solo adesso ho capito veramente
che ho bisogno anch'io d'amare
non di prendere ma dare amore……

14.VELENO (con Alejandro Sanz)

E batte il flamenco mio
e tiene il tempo se parlo con Dio
quando parlo di me.

La rosa che è prigioniera
è un paese al sole, la mia bandiera
quando penso a Madrid.

Io voglio credere in un sogno
perché il mondo è uno solo
e un uomo è sempre un uomo
sotto il sole come me
è questo il solo credo
se l'odio uccide come il veleno
finché un amico vero ancora c'è.

E' una donna il paese mio
occhi verdi di mare ti fanno morire
un segreto d'amore che arriva qui
come un eco di melodia
è la vita che suona che suona, mercati di strada
la terra madre mia.

Io voglio credere in un sogno
perché il mondo è uno solo
e un uomo è sempre un uomo
sotto il sole come me
è questo il solo credo
se l'odio uccide come il veleno
se c'è un amico vero.

Si questa è la mia vita
E questo è vivere
Domani un giorno nuovo vedrai
Si credo nella vita
Come credo in me,come credo in te

Noi, vivremo un grande sogno
perché il mondo è uno solo
e un uomo è sempre un uomo
finché il grande sole c'è
è amore il solo credo
se l'odio uccide come il veleno
finché un vero amico ancora c'è.

 

15.LE AMICHE (nueva versión)

Le amiche passano giorni al telefono
e in cuffia ascoltano la stessa musica
le amiche girano le sere in macchina
poi si nascondono in fondo a un cinema
e intanto aspettano di vivere
ed un ragazzo che non c'è …
le amiche credono nell'amicizia
e sono come te.
Le amiche scrivono diari e lettere
sono convinte che la vita è inutile
le amiche si amano però si invidiano
gelose e ambigue spesso si tradiscono
le amiche sono tutte vergini
e di cattive non ce n'è….
le amiche lasciano nell'aria
un buon odore come te.

Che ogni volta che passi mi piaci di più
ma non esci mai sola ma che schiavitù!
Apri il cuore per me quanto amore che c'è
dentro di te ….. dentro di te!

Le amiche passano l'estate a Rimini
con le famiglie e coi fratelli piccoli
le amiche nude le sirene pallide
con i ragazzi permalose e timide
quanti segreti e sogni dentro al letto
e si consolano da se….
le amiche aspettano che arrivi il bacio
e sono come te.

Che ogni volta mi guardi e mi piaci di più
vieni sola stanotte lo vuoi anche tu!
Apri il cuore per me quanto amore che c'è
Dentro di te …..dentro di te!

Le amiche ancora amiche dopo un grande amore
se non si perdono è perché…
le amiche credono nell'amicizia
e sono come te.
Le amiche vere
quelle come te.

16.STRINGIMI

Quando capirai, che tutto non si può capire
guarda intorno a te, ed io vicino a te sarò
sarò un sorso in più, padre che parte e vuol restare
sarò accanto a te, compagno dei pensieri tuoi

forse mi dirai, che tutto non si riesce a dire
pensa solo che, molto così già detto avrai
sarai un bacio in più, sarai una notte in riva al mare
sarai accanto a me, ai miei cento e mille desideri

stringimi, stringimi di più e non saremo soli
pensaci, pensaci anche tu che questa vita è un sogno
sognala, sognala aiuta questa voglia grande che ho di
stringerti, stringersi di più
stringerti, stringersi di più
parlami, parlami e così avremo frasi ancora
guardami, guardami e così avremo occhi ancora
e strade per cercarsi e spade per distruggersi e dopo
amarsi ancora e stringersi di più
stringersi, stringersi di più

stringimi, stringimi di più e non ci perderemo
e sotto il cielo di una notte blu, chissà che sogni avremo
da incartare insieme da innaffiare come un seme
questa voglia che ho di stringerti di più
di stringersi di più
stringimi, stringimi di più
stringimi, stringimi di più.